La crescita della popolazione nelle città produce sempre più rifiuti, si calcola che la produzione di rifiuti solidi urbani dovrebbe raddoppiare rispetto al 2012 giungendo a 2.600 milioni di tonnellate entro il 2025 – fonte World Watch Institute.

Al fine di combattere il riscaldamento globale ci troviamo di fronte alla sfida di stabilizzare le emissioni di gas a effetto serra nei prossimi 20 anni, mentre la domanda globale di energia primaria potrebbe aumentare fino al 41%.

I rifiuti urbani, agricoli e industriali offrono una grande fonte di energia sostenibile e rinnovabile a livello globale che può essere prodotta attraverso specifici metodi di smaltimento e trasformazione.

L’istituto di ricerca per le innovazioni tecniche nei settori dell’energia, dei processi e dei prodotti – Fraunhofer UMSICHT, che lavora per promuovere economie sostenibili, tecnologie ecocompatibili e approcci innovativi: ha sviluppato l’innovativa tecnologia Thermo-Catalytic Reforming (TCR®); tecnologia acquisita da RIG-EN con lo scopo di sfruttarne le opportunità industriali e commerciali a livello mondiale, trasformando costi di gestione e smaltimento in vantaggi energetici.

Principali caratteristiche del TCR

Flessibilità della materia
prima in ingresso

Flessibilità di utilizzo
per i prodotti in uscita

Efficienza energetica Super green

Nessuna emissione inquinante
in atmosfera

Dimensioni e costi
ridotti dell’impianto

Rapido ritorno dell’investimento